domenica, ottobre 29, 2006

BENIGNI E MONNI: IL COMIZIO

Capalbio, Primavera 78, periodo storico differente dal nostro, ma non così distante da non capire che alcuni concetti rimangono, alcune problematiche sono le stesse e Roberto e Monni con la loro ironia l’hanno espresso in maniera così semplice e così vera!:)
Strepitosi!


GUARDA IL VIDEO - CLICCA SU PLAY

7 commenti:

kaveh ha detto...

Ciao,

Tu mi turbi

ven, 3/11 - 02:30, RaiTre

Lorenzo Soricelli ha detto...

Hello kaveh!
How are you?

Silvia Green ha detto...

fantastico!! l'ho riguardato due volte di seguito... troppo bello... non l'avevo mai visto... hai altre rarità del genere?? ... A proposito ne approfitto per un raccontino della "toccata e fuga" a Vergaio... ieri pomeriggio ho approfittato di una visita all'Ikea di sesto per fare un salto a Vergaio che era abbastanza vicino da lì... abbiamo passato minuti e minuti a vagare senza meta nell'infinito interland pratese chiedendo informazioni qua e là che ci hanno fatto deviare mille volte il percorso... dopo tanto che giravamo intorno e dopo aver individuato la "via bivio di vergaio" di fatto non trovavamo ancora il paese e avevamo cominciato a dubitare della sua esistenza... quando alla fine ci troviamo davanti il mitico cartello "Vergaio"...così abbiamo fatto una breve giratina tra la "via traversa" e "via vergaio" dove c'era la mitica casa del popolo "circolo l'unione" ancora in piena attività... indecisi sul da farsi siamo entrati alla casa del popolo ma tutti (proprio tutti) erano a sedere nelle file davanti alla tv incollati a seguire la diretta sky degli ultimi minuti di fiorentina-palermo... per la maggior parte erano tutti anziani, e ci sarebbe piaciuto chiedere loro qualcosa, scambiare qualche parola, ma evidentemente non avevamo beccato il momento giusto... così siamo rimasti un attimo dentro a guardarci attorno, indecisi sul da farsi, sicurissimi di trovare almeno una piccola menzione al grande Roberto (una foto, un poster, qualunque cosa...)... la vera sorpresa è stata non vedere assolutamente niente che ricordasse Roberto, niente di niente: i muri erano pieni di poster vari e volantini di gite ma niente di niente in onore del grande Roberto... così un po' delusi abbiamo ripercorso via traversa e siamo entrati nel bar pasticceria "La Vita è Bella"... lì si respirava tutta un'altra aria... tutte le pareti erano tappezzate di quadretti con foto e foto di tutti i film di Roberto (in particolare scatti della Vita è Bella) ed erano appese tutte le locandine dei suoi film e cimeli vari... accanto alla tv inoltre c'erano due foto veramente belle che non avevo mai visto: una era un bel primo piano di Roberto con i capelli moltol unghi, nell'altra Roberto aveva una maglietta con la scritta "Cesenatico" e dietro di sè aveva un poster di Gramsci... ovviamente queste foto le ho solo intraviste perchè con la folla di gente che guardava la partita era impossibile avvicinarsi... Comunque sia abbiamo scambiato due parole con una giovane barista (che tra l'altro sembrava non avesse tanta voglia di parlare) e ci ha detto le solite cose: che Roberto ormai non passa proprio quasi mai in paese, che dopo che sono morti i suoi la loro casa è stata venduta perchè troppo grande e la sorella che viveva con i genitori si è trasferita e invece le altre due sorelle vivono ancora con le rispettive famiglie in paese.... tutto qua! Magari nei prossimi mesi torneremo a Vergaio soprattutto per toglierci la curiosità di scambiare qualche parola con gli anziani della casa del popolo che di sicuro cose da raccontare su Roberto ne hanno in abbondanza...! ;)

Lorenzo Soricelli ha detto...

Ciao Silvia!
Eh Eh, la partita dei viola vedo che prendeva in quel di Vergaio:)
Sicuramente se tu avessi parlato con qualche anziano al circolo ti avrebbe detto qualche aneddoto su Riberto. Quando ci torni fatti raccontare...sempre che non ci sia qualche altra partita!!:)

emiliabonelli ha detto...

Ciao Silvia mi chiamo mariangela e con un'altra ragazza di Vinci andiamo spesso a Vergaio.Andiamo a mangiare in un ristorante che frequenta anche Benigni(c'è una foto che lo testimonia)e conosciamo molto bene la zona!

Silvia Green ha detto...

Ciao Mariangela! Conosci per caso il Masi di Vinci? eheheh... E il ristorante si trova a Vergaio?? Come si chiama? Magari nella prossima visita mi fermerò a mangiarci... =)

Anonimo ha detto...

Ciao.. bello il tuo blog..benigni è il numero 1..non c'è che dire..un super mega bacio..la zia