venerdì, novembre 30, 2007

STREPITOSO BENIGNI SU RAI UNO


Benigni batte Riina. Ma non stravince
Dieci milioni per il comico toscano, quasi otto per la fiction su Riina. Roberto supera anche Celentano


Roberto Benigni (Ansa)
ROMA - Benigni batte il Capo dei capi, ma di poco. Sono stati oltre dieci milioni i telespettatori che giovedì sera hanno visto lo show di Roberto Benigni, sempre da record, su Raiuno: 10 milioni 070 mila, per l'esattezza, con il 35,68% di share. Su Canale 5 la fiction Il Capo dei Capi, tiene fede alle aspettative e ottiene 7 milioni 995 mila ascoltatori pari al 28,59% di share. enigni il 23 dicembre 2002 fece il record di 12.687.000 con il 45,48% ma l'ascolto ottenuto giovedì è il record stagionale per uno show di Raiuno. Il record era detenuito da Celentano che lunedì sulla stessa rete con 'La situazione di mia sorella non è buona" aveva ottenuto 9.209.000 col 32,9% di share.

PRESTO DI NUOVO IN TV - Per tutta la durata del V dell'Inferno, ossia quasi 3 Benigni ore non ha bevuto un sorso d'acqua. Come d'abitudine del resto delle oltre 100 repliche di Tutto Dante a teatro. Prima di entrare in scena, riferisce il suo agente Lucio Presta, Roberto Benigni si concentra in camerino, in solitudine e con luce soffusa. Un momento prima di entrare sul palco si bagna appena le labbra, poi una volta davanti al pubblico si illumina di Dante e non si ferma più. Dopo lo spettacolo un piccolo pasto prima di tornare a casa.. Terminata la declamazione tutta d'un fiato del canto dell'Inferno, Benigni quasi commosso ha ringraziato il pubblico senza riuscire a dire una parola. Per questo, oltre che per lo sforamento di parecchi minuti e dunque per esigenze commerciali, è partita la pubblicità al termine della quale Benigni ha ringraziato più volte e dato appuntamento al Dante di seconda serata in onda su Raiuno da giovedì 6 dicembre (con due raddoppi il 25 dicembre e l'1 gennaio).

7 commenti:

ruggerom ha detto...

la prima parte è la Commedia di Benigni che parla dell'italia e degli italiani come Dante.
la senda parte Benigni la dedica al testo e lo legge spiegandone i significati più profondi in modo semplice perchè li ha fatti propri con lo studio.
la terza parte è la recita del canto con la delicatezza e la passione di chi lo ama.

little-Grace ha detto...

Roberto mi ha emozionato... il Sì di Maria, la libertà dell'uomo, il mistero della vita e il desiderio insaziabile di conoscere il tesoro che abbiamo dentro. La forza talvolta "oscura" dell'Amore, che rende irripetibile ogni singola esistenza.
Tutto questo non da opinionista ma da uomo, in corpo e anima; con la fede del bambino e la razionalità nutrita dalla conoscenza, dell'uomo.
Un semplice Grazie.

eleonora ha detto...

grazie roberto per la splendida serata di ieri…
per il grande regalo che ci hai fatto…
sei riuscito a rendere accessibile a tutti anche qualcosa di apparentemente inaccessibile come dante…con la tua semplicità, con sincera commozione e allegria…
ed ecco finalmente un buon modo per utilizzare un mezzo così potente come la televisione…
è così che vorrei che fosse sempre…vera, con applausi VERI, emozioni reali…priva di demagogia e di luoghi comuni…
ti ammiro davvero tanto…
devo dire che dopo un programma (che definire tale è restrittivo) come quello di ieri sera torna un po’ di fiducia nella tv, da me profondamente odiata…..
un grazie di cuore!

Anonimo ha detto...

...Io avrò pinato un'ora buona....M'ha davvero emozionata tanto! Troppo sensibile io?O strepitoso lui?

Anonimo ha detto...

pianto..perdon!:)

Lorenzo Soricelli ha detto...

Ciao Guernica,
si il tuo pianto è normale, riesce a tirare fuori le emozioni più nascoste di ognuno di noi.
Spero che questo spazio serva da tramite per far arrivare le parole di Roberto a più persone possibili.
E che ci siano più persone che si emozionino nel mondo...

Lorenzo

Lorenzo Soricelli ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.